giovedì 22 luglio 2010

Sempre lui.

"Prego la gentile clientela di avvicinarsi alle casse. Il negozio chiuderà fra 10 minuti. Grazie"

Ed eccoli li, che si guardano in giro spauriti e angosciati perchè DEVONO comprare QUELLA maglietta proprio in orario di chiusura, alle nove di sera... mica nelle 12 ore di apertura giornaliera, no.

"Prego la gentile clientela di avvicinarsi alle casse. Il negozio chiuderà fra 5 minuti. Grazie"

Con sospetto e poca determinazione qualcuno si avvicina veramente, guardandosi intorno mentre cammina lentissimamente, non sia mai che gli sfugga qualche super occasione.. un pantalone che gli serve proprio domani per stare a casa a guardare la tv, una maglietta di QUEL colore perchè QUEL colore proprio gli manca e se non la compra stasera poi non la trova più perchè gliela compra qualcun altro!... disgrazia!

"Si prega di avvicinarsi alle casse ed effetturare i propri acquisti. Il negozio è chiuso. Grazie".

Ok, abbassiamo le luci cosi gli ultimi rimasti capiscono.
Mai frase fu più inutile.
Dopo altri 10 minuti il negozio si svuota. Evvai. Dopo essersi esibita in una breve danza dell'allegria, la commessa inizia la procedura per chiudere tutto, ma ECCO... NO, NON E' POSSIBILE! ce n'è sfuggito uno! sempre, perennemente, onnipresente, eccolo: il cliente lumaca, quello che se ne sbatte delle luci soffuse, delle serrande mezze abbassate, dell'assenza di musica, della sparizione di tutti gli altri clienti attorno a lui, dei messaggi al microfono... anzi, meglio cosi, rimasto solo e senza distrazioni può tranquillamente scegliere e provare a piacimento la merce in esposizione, senza che nessuno gli imponga niente, tanto Il cliente ha sempre ragione.
MA
Signor Cliente Lumacoso
sono spiacente di comunicarLe che a me gli strordinari non vengono pagati, che anch'io vorrei cenare e farmi una doccia dato che sono le 9 di sera, spaparanzarmi sul divano dopo 8 ore di lavoro, e che quindi sono molto meno spiacente di spintonarla fuori dal negozio in questione, con acquisti o senza di essi, con grazia ma anche con un po' di prepotenza mista a soddisfazione, dicendole anche Arrivederci e Buona serata.

Il cliente ha sempre ragione. Fino alle 9 di sera.

3 commenti:

Charmless Man ha detto...

ahahha poverina! beh dai non sempre il cliente ha sempre ragione!!

Luigi N. ha detto...

Bravissima! :) dopo le nove di sera smetti di essere commessa... cos'è un cliente?

Folletto del Vento ha detto...

Altrimenti che senso avrebbe dire "la ragione si da agli stolti" !

Adesso, ti prego, non mi dare ragione ....